GUIDANCE TO TALENT

Ogni anno in Italia circa 115 mila studenti fra i 14 e i 17 anni escono prematuramente dai percorsi di istruzione e formazione (circa 17,6% della popolazione). Molti di questi studenti sono ragazzi ad Alto Potenziale Cognitivo (AP), che spesso, già a un’età di 12-13 anni risultano in underachievement o in disaffezione scolastica.

Gli studenti AP presentano prevalentemente uno stile cognitivo cinestesico fino alla secondaria di primo grado (Rayneri et al., 2006), periodo in cui iniziano ad affiancare anche quello visivo (Griggs e Dunn, 1984). Questi aspetti sono da tenere in considerazione anche nel percorso di scelta della scuola secondaria di secondo grado, in cui si osservano gli studenti a rischio drop-out ad alto potenziale.

Dal 2014 si è attivato il percorso Guidance To Talent, che prevede una collaborazione tra Università, Istituti Comprensivi e Scuole secondarie di secondo grado.

L’attività prende avvio  in chiusura del secondo anno di Scuola Primaria e all’inizio del terzo anno  Il percorso è pensato per sostenere il benessere e la scelta della scuola secondaria di secondo grado in studenti con particolari interessi nelle scienze, la tecnologia e l’informatica. Tra questi studenti di scuole secondaria di primo grado, spesso si individuano studenti ad alto potenziale cognitivo, che rischiano di scegliere scuole non in linea con le loro competenze trasversali, ma solo cognitive.

Le attività propongo la promozione dei saperi e interessi scientifici e tecnologici e le competenze di scelta, utilizzando come sfondo teorico di supporto quello della Career Education e delle Career Management Skills.

DESTINATARI

Studenti frequentanti il secondo anno della Scuola Secondaria di Primo Grado valutati ad Alto Potenziale, o indicati dalle insegnanti come possibili studenti AP o con Interessi Scientifici e Tecnologici.

Il percorso si svolge nelle scuole secondarie di secondo grado, con l’utilizzo di aule informatiche e laboratori.

PERCORSO GUIDANCE TO TALENT

Il percorso prevede una serie di incontri/attività strutturati seguendo il percorso degli studenti partecipanti dal secondo al terzo anno di Scuola Secondaria di Primo Grado, per concludersi precedentemente alla scelta della scuola Secondaria.

Le attività proposte agli studenti si distinguono in due tipologie:

  • attività svolte da psicologi esperti di orientamento, che propongono attività di progettazione del proprio futuro, pianificazione delle aspettative e individuazione delle proprie competenze
  • attività svolte dai professori della scuola superiore, che propongono attività sulle scienze, la matematica o la fisica, volte a promuovere la conoscenza nei ragazzi, tramite strumenti pratici ed esperienziali e l’utilizzo degli ambienti scolastici a fini didattici.

Un esempio: la terza edizione del percorso attivato a Cremona

Piattaforma Online per Studenti, Genitori e Insegnanti